Viaggi e Vacanze: che cosa devo mettere in valigia

Tabella dei contenuti

7 minuti di lettura

Viaggi e Vacanze: che cosa devo mettere in valigia

L’estate sta arrivando. Sole, mare, spiagge dorate e foreste verdi, ma soprattutto tanta voglia di voltare pagina. Basta sveglie ad orari impossibili, meeting aziendali, routine e corse senza fine. Sei il tipo a cui piace la vacanza last-minute o ti piace programmarla nei minimi particolari? Che tu non veda l’ora di tuffarti nella movida o che ti piaccia passeggiare all’ombra dei monumenti delle città d’arte, la parola d’ordine è sempre la stessa: staccare la spina. Allora vediamo come preparare al meglio il tuo bagaglio per una vacanza che ti consenta di ricaricarti al massimo e senza stress.

1. Viaggia con la tua auto

Non ha importanza che tu parta da Bari o da Torino: prendi la valigia, entra in macchina, raggiungi l’aeroporto e parcheggia lì. Noi di Parkos ci prenderemo cura della tua auto durante la tua assenza in ben 26 località in Italia e tanti altri Paesi stranieri, dove potrai prendere il volo per la meta della tanto agognata vacanza. Al tuo ritorno troverai la tua auto li ad aspettarti. Tu pensa solo a divertirti: al resto pensiamo noi. Qui di seguito trovi i nostri consigli su cosa non bisognerebbe mai dimenticare quando intraprendi un viaggio.

2. Kit di prima emergenza

Questo è fondamentale: cerotti, disinfettante, benda sterile, gel after-bite, repellente per gli insetti, antipiretici, antistaminici, antibiotico a largo spettro, medicinali contro la dissenteria e collirio rinfrescante. Con questi sei sicuro di avere il minimo indispensabile per ogni evenienza.

3. Kway

È un must-have durante le vacanze. Tu non lo porti e vedrai che pioverà. Allora sii pronto ad ogni evenienza, non solo se vai in alta montagna, dove non avrai bisogno solo di un Kway, ma ti servirà anche un bel giubbotto imbottito impermeabile. Gli acquazzoni sono all’ordine del giorno un po’ ovunque d’estate. Che tu decida di visitare una città o che tu vada in montagna, che tu sia in una località balneare o in una foresta, il Kway non può mancare nel tuo bagaglio a mano.

4. Scarpe

Porta con te solo l’indispensabile. Capisco che fremi dalla voglia di sfoggiare la tua collezione di scarpe – soprattutto le donne. Ma ti servono proprio tutte quelle scarpe in vacanza? Occupano spazio, aumentano il peso del bagaglio e alla fine utilizzerai quasi sempre scarpe da ginnastica e infradito. Evita il superfluo, quando puoi.

5. Abbigliamento

Vale lo stesso consiglio che abbiamo dato per le scarpe: sii minimalista. T-shirt, short e una felpa sono sufficienti. Magari un jeans dovresti metterlo in valigia, perché la sera la temperatura tende ad abbassarsi. Se poi hai in programma qualcosa di speciale, allora un abitino elegante potresti pensare di portarlo. Ma puoi sempre acquistarlo in loco al posto dei soliti souvenir. Fai un favore a te stessa: viaggia leggera!

6. Adattatore di presa

Ovunque tu vada, il tuo smartphone è ormai parte integrante della tua vita. Non correre il rischio di trovarti in un paesino d’alta montagna e di non poterlo ricaricare. Se vai all’estero, informati sugli standard locali e acquista magari un adattatore di presa universale. È denaro ben speso. Naturalmente, non dimenticare a casa il cavo per ricaricare il tuo smartphone e prima di partire consulta le tariffe in roaming!

7. Accessori

Degli accessori indispensabili in vacanza due sono quelli che non devi dimenticare: cappello con visiera e occhiali da sole. Mi raccomando di mettere nel beauty-case una crema protettiva contro i raggi UV, sia se vai in spiaggia che se decidi di trascorrere una settimana in alta montagna. Magari una torcia di quelle piccole, da borsa, potrebbe risultare utile, soprattutto se vai in una foresta o se pensi di passare la notte in luoghi come spiagge, grotte, foreste. Certo, potrai sempre utilizzare quella del tuo telefono cellulare, se è abbastanza carico dopo una giornata trascorsa fuori a fare foto e inviare messaggi a tutto il mondo.

8. Kit della nonna

Sembra ridicolo, ma quando sei in vacanza salta sempre un bottone, una cerniera si rompe, ecc. Allora il kit da cucito da viaggio, quella scatoletta che trovi in albergo e che sembra tanto inutile, diventa la tua salvezza. Portane una con te: ago, filo, forbici, un bottone di emergenza.

9. Beauty-case

E per la bellezza? Salviette umidificate, dentifricio e spazzolino, limetta per unghie, crema idratante, pettine, fazzolettini di carta, e burro di cacao. Questo è il set minimalista per non farti mancare l’indispensabile anche nelle località più remote.

10. Carta di credito

Che non ti venga in mente di lasciarla a casa! Comunque è sempre bene portare con sé una discreta quantità di denaro contante: non è detto che la carta sia accettata ovunque o che il pagamento cashless funzioni sempre.

Viaggi e Vacanze: che cosa devo mettere in valigia